Contattaci:

+39 339 63 86 251

La coppia in evoluzione

Seminario esperienziale di Metamedicina

Ognuno di noi ha diritto di essere amato, di essere compreso e di vivere una soddisfacente e unica storia d’Amore.

Ma nella maggior parte delle relazioni si vivono incomprensioni e conflitti, rendendo la vita a due invivibile: questo perché il rapporto di coppia mette in luce parti di noi che non conosciamo (o che non vogliamo vedere), che vanno a complicare notevolmente i nostri rapporti affettivi e non.

Infine esistono molti livelli di coppia: prenderne coscienza aiuta a vedere dove ci si trova ma soprattutto ci aiuta a vedere quali passi fare per giungere alla "coppia in evoluzione".

Come migliorare quindi il rapporto di coppia?

Come fare per cominciarne uno? Perché si vuole (o non si vuole) vivere un rapporto di coppia?

L’obiettivo di questo seminario, voluto e creato da Claudia Rainville, è di dare una risposta a queste (e ad altre) domande tramite esercizi e prese di coscienza, di modo che vecchi meccanismi acquisiti nella vita smettano di condizionarci nelle nostre relazioni presenti e future.

Durante questi due giorni i partecipanti verranno portati a scoprire se stessi all’interno della coppia (sia con il partner attuale, che quello futuro se il partecipante è single) e verranno dati gli strumenti necessari per migliorare la propria comunicazione all’interno della relazione, di modo che sia più semplice ritrovare la complicità e l’intesa.

Non è necessario, anche se è consigliato, venire in coppia.

seminario metamedicina coppia in evoluzione

 

Durata: 2 giorni
Sabato e Domenica

Numero partecipanti: entro i 15

Dove: Bologna, Milano e Torino
per altre città visita questa pagina

Costo: 270€

Corsi di Metamedicina

La Metamedicina non intende sostituirsi ai percorsi indicati dalla medicina ufficiale né sostituire alcuna terapia psicologica. Può invece rivelarsi molto efficace come sostegno ed integrazione a un percorso evolutivo personale. I consulenti di Metamedicina non svolgono attività diagnostica, non prescrivono farmaci e non si sostituiscono alle figure ufficiali di riferimento; accompagnano la persona a prendere coscienza delle proprie dinamiche emozionali, fisiche e mentali attraverso le chiavi della Metamedicina per tornare in accordo con sè stessi.